Appunti di viaggio, Pensieri, Persone

Dare priorità ai sogni

Dare priorità ai sogni

Ho comprato un biglietto di sola andata per il Mozambico, mi sono licenziato da un lavoro a tempo indeterminato dove mi trovavo sinceramente benissimo e che mi dava anche parecchia libertà di vivere più o meno come volevo. Ecco questo è il punto di partenza…

Sono sempre stato attratto dai grandi pensatori, grandi scrittori e grandi viaggiatori; i loro racconti e le loro parole sono sempre state per me fonte di grande ispirazione e motivazione; così leggendo articoli, libri, interviste e soprattutto sognando intensamente ho pensato che se l’avevano fatto loro potevo farlo anch’io.

Mi son messo davanti allo specchio e mi son parlato in maniera sincera guardandomi negli occhi per la prima volta. Ho 33 anni, non ho un mutuo, non ho debiti; avrei tanti motivi per stare qua, in primis i legami affettivi, la famiglia, gli amici, la natura incontaminata che mi circonda e che amo; ho un buon lavoro a tempo indeterminato, l’ennesimo del quale sono soddisfatto, ma che non mi completa. Ho avuto la fortuna di nascere nell’emisfero finanziariamente ricco del pianeta, e mi ritengo davvero fortunato a vivere la vita che vivo.  Ho studiato per fare il manager, sono arrivato a farlo in tempi davvero brevi dopo la laurea, ma una volta arrivato lì mi son reso conto che non è quello che voglio fare e che la vita va vissuta e non sprecata per la maggior parte passivamente all’interno di un ufficio. Ho così fatto l’operaio per lavorare su turni e riappropriarmi del mio tempo libero ed è stata un’altra esperienza interessante.

Adesso è tempo di cambiare e realizzare il mio sogno.
Da grande avrei voluto fare il viaggiatore e son sicuro che adesso sono grande abbastanza. Voglio farlo con calma, lentamente , tra le gente, nella natura incontaminata, godendomi albe e tramonti, cieli stellati e oceani infuocati. Voglio avere il tempo di fare surf, nuotare, camminare, dormire sotto le stelle, pensare, scrivere, leggere, studiare, dedicare il tempo a qualcosa di nuovo, parlare, incontrare, perdermi, ritrovarmi e riperdermi ancora. Con calma. E con calma cercherò di raccontarlo.

 

 

Be Social!

22 thoughts on “Dare priorità ai sogni

  1. Grande Luca sono davvero felice per te ! Avere la forza di inseguire i propri sogni è l’essenza della vita , che non tutti possono fare ! In bocca al lupo, e sii sempre assetato di cultura , di colori , profumi e soprattutto storie di persone ..un abbraccio forte

  2. Magnifico e ti auguro un grandissimo in bocca al lupo! Goditi questo anno di vita libera e di momenti unici. Tutta la mia ammirazione e anche invidia.
    Buon viaggio

  3. Grandissimo Luca.. sai quanti viaggiatori senza biglietto ci sono?? Goditela e assapora la cultura i sapori e gli odori di ogni posto!!
    Buon viaggio e buon inizio!!!

    1. Grazie Helene! I viaggiatori senza biglietto ci sono anche su Trenitalia… Cercherò di godermela al meglio!

    1. Ciao Tizio, vado in giro e lavoro dove posso, comò posso e guadagno quello che si può guadagnare. Spesso risparmiare è molto di più che guadagnare. Da quando ho deciso di partire sicuramente non mi vedi spesso fuori il sabato sera a bere birre, fare aperitivi o a mangiare al ristorante. Non compro vestiti di marca e non ho la macchina. Adesso sono rientrato per 4 mesi alla base, e (lo so, sono stato più che fortunato a trovarlo) ho lavorato 2 mesi…così ti paghi biglietti, assicurazioni…Non è così impossibile…Adesso parto per io Mozambico, ma poi vado in Canada a lavorare per 5 mesi. Con quei soldi puoi viaggiare uno o due anni, dipende da come viaggi… Non avanzeranno mai tanti soldi, ma non mi interessa accumularli, preferisco usare per quello che mi piace!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *